Liceo Scientifico “Luigi Siciliani” - Catanzaro

News

Visite: 238

Gli studenti rappresentano il fulcro e l’anima pulsante del sistema scolastico. A tale scopo, l’esigenza della scuola di oggi è fornire un metodo di apprendimento al passo con i tempi, così da garantire ai giovani un futuro all’altezza delle aspettative. La direttrice principale del cambiamento è proprio lo studente, che assume un ruolo centrale all’interno del percorso scolastico partecipando a pieno titolo nella programmazione dell’offerta formativa della scuola per riuscire a fruire di un piano formativo personalizzato e in linea con le skills richieste dalla società contemporanea. Un cambio di pensiero che al “Siciliani” si traduce, per il terzo anno consecutivo, nelle “Giornate dello studente”, iniziativa basata sulla fiducia tra la scuola e gli studenti e sull’impegno del singolo al rispetto delle regole e delle norme.

>> “Giornate dello Studente” 2024

Gli incontri, organizzati dagli studenti di “Radio Siciliani” e dai rappresentanti d’istituto, Emanuele Piterà Quattromani, Andrea Bruna Platì, Simone Costantino e Francesca Piccione, svoltisi nelle giornate dell’8, 9 e 10 febbraio 2024, sono stati dedicati alla trattazione di argomenti finalizzati ad approfondire tematiche di attualità rispondenti alle esigenze e alle richieste della comunità giovanile e perfettamente in accordo con l’offerta formativa della scuola.

Le iniziative proposte sono state punto di partenza per gli studenti del Siciliani che hanno tratto idee, riflessioni e opportunità di confronto e partecipazione.

Sono stati curati argomenti che, a volte, non vengono compresi nella loro integrità, ma necessari da trattare poiché richiesti a gran voce dalla comunità studentesca.

Le giornate hanno preso il via l’8 febbraio con 3 incontri: il primo con il prof. Antonio Ammendolia, fisioterapista della nazionale U19 italiana di pallavolo, intervistato da Karola De Tommaso e Francesca Impresa, che ha discusso degli infortuni sportivi più comuni, degli effetti del doping e della gestione e prestazione dell’atleta; il secondo, presentato da Valentina Aloisi e Alice Cosco, con i dottori Michele Andreucci, professore ordinario di Nefrologia presso l’UMG, e Raffaele Serra, professore associato di Chirurgia vascolare presso l’UMG, che hanno esaminato gli effetti della sedentarietà, dell’alimentazione scorretta, dell’alcol e del fumo sui giovani; l’ultimo incontro della giornata si è concluso con la presentazione, da parte di Simona Rita Anzani e Karola De Tommaso, di Michele Valsecchi e Maicol Muca che hanno parlato di Educazione Finanziaria, discutendo di economia e trading.





Venerdì 9 febbraio, invece, ha visto l’intervento della biologa nutrizionista Teresa Fontanella, che ha analizzato i disturbi legati all’alimentazione, seguita dalla dottoressa ginecologa Ida Vero che è stata intervistata da Alice Cosco, Vittorio Emanuele Andreucci e Simona Rita Anzani e ha trattato i temi legati all’educazione sessuale.

Sabato 10 febbraio è stata accolta nell’istituto la società “Taekwondo Guerra” il cui presidente Tonino Guerra, attraverso delle dimostrazioni, ha introdotto la disciplina del Taekwondo e l’importanza dell’autodifesa; contemporaneamente, le classi non impegnate nell’incontro in presenza, hanno potuto puntare l’attenzione sull’orientamento universitario avvalendosi della testimonianza degli ex studenti Emanuele Canino, Corrado Borrello e Daniel Pugliese, quest’ultimo membro dell’accademia aeronautica.

Tutte le classi dell’istituto hanno avuto modo di seguire l’evento collegandosi tramite LIM alla diretta Youtube avviata dai membri dello staff di Radio Liceo Siciliani, relatori degli incontri e mediatori tra studenti e ospiti. Al termine degli incontri giornalieri gli studenti hanno avuto l’opportunità di dibattere, partecipare a dei Kahoot su cultura generale e creare lavori che saranno esposti all’interno della scuola.

“School is a community not just a place” è stato il motto di quest’anno condiviso da tutta la comunità educante del Liceo e dal Dirigente, Filomena Rita Folino, che anche quest’anno ha supportato e dato fiducia ai ragazzi e, orgogliosa, plaude all’ottima riuscita delle giornate.

Link utili

Torna su