Liceo Scientifico “Luigi Siciliani” - Catanzaro

Curvatura Biomedica

Visite: 2163

Nella giornata del 21 maggio 60 studenti della Curvatura Biomedica del “Siciliani” hanno partecipato ad una videolezione tenuta dal prof. Angelo Lavano, Ordinario di Neurochirurgia e Direttore della scuola di specializzazione di Neurochirurgia dell’Università Magna Graecia di Catanzaro. La lezione, partendo dal giuramento di Ippocrate, dagli aspetti deontologici della professione medica e dal dibattito sulla fuga dei cervelli dalla nostra regione, ha sviluppato come tema principale le applicazioni dell’Ingegneria Biomedica nel campo della Neurochirurgia...

e nel trattamento di alcune patologie importanti come il morbo di Parkinson e l’Alzheimer, con immagini e video dell’utilizzo di elettrocateteri cerebrali collegati a “pacemaker” per una stimolazione profonda delle aree del cervello colpite dalla degenerazione.

E ancora verso il futuro l’utilizzo di una interfaccia neurale, nota anche con il termine inglese “Brain machine interface”, come mezzo di comunicazione tra il cervello e un dispositivo esterno, come nuova frontiera dei dispositivi robotici e neuroprotesici.

Gli studenti iscritti ai corsi I e II della Curvatura Biomedica, coordinati dal Docente Referente prof. Maurizio Mancuso, hanno avuto l’occasione di arricchirsi di conoscenze e stimoli nell’ambito del loro percorso di potenziamento e orientamento verso le discipline biomediche.

La Dirigente Scolastica prof.ssa Francesca Bianco, ringrazia il Delegato del Rettore prof. Tullio Barni Ordinario di Anatomia Umana e la dott.ssa Marianna Sia responsabile Amministrativo dell’ Orientamento della Facoltà di Medicina dell’UMG di Catanzaro, per tutte le iniziative rivolte alle Scuole superiori del territorio e in particolar modo al Liceo Scientifico “Siciliani” di Catanzaro.

Link utili

Torna all'inizio del contenuto