Liceo Scientifico “Luigi Siciliani” - Catanzaro

Eventi

Visite: 2632

Mattinata di rilevante opportunità formativa per gli studenti del Liceo. Cleto Corposanto, Professore Ordinario di Sociologia Generale UMG Catanzaro e Cristina Segura Garcia, Ricercatrice Dip. Scienze della Salute UMG Catanzaro, hanno relazionato sul tema “Pericoli e Rischi: come riconoscerli e gestirli”. I due docenti hanno polarizzato l'attenzione dei nostri giovani sul significato di Pericolo e Rischio, facendo comprendere a pieno che i due termini, lungi dall'essere sinonimi, implicano da un lato conoscenza della realtà in cui viviamo, dall'altro consapevolezza dei meccanismi di risposta individuale e delle dinamiche sociali che si generano in risposta a situazioni di esposizione a pericoli e rischi.

La lettura sociologica proposta dal Prof. Corposanto ha riguardato gli studi più recenti sul tema, dalla 'Società del Rischio' di U. Beck alla 'Società liquida' di Z. Bauman, e, più in generale, il professore ha intrattenuto gli studenti sui rischi derivanti dalla modernizzazione della società e sulle variabili che influenzano la percezione di tali rischi in gruppi sociali che vivono in luoghi e contesti diversi.

La Prof.ssa Segura ha guidato i giovani verso la comprensione di termini, spesso confusi, quali temperamento, carattere, personalità. La docente si è soffermata sulle differenze sostanziali fra queste parole con il ricorso ad esempi significativi per l'esperienza degli adolescenti, e, nello specifico, ha fatto loro comprendere il ruolo che questi aspetti costitutivi l'individualità di ciascuno giocano nel determinare reazioni diverse di fronte ai pericoli e ai rischi a cui espone il 'vivere quotidiano'.

Il Dirigente Scolastico Prof.ssa Fancesca Bianco, i docenti e gli studenti del Liceo Siciliani ringraziano di cuore gli illustri ospiti che hanno accolto con immediata disponibilità l'invito della scuola, offrendo non solo occasione di crescita culturale e umana ma, soprattutto, esempio appassionato di divulgazione scientifica al servizio delle giovani generazioni.

Link utili

Torna all'inizio del contenuto