Liceo Scientifico “Luigi Siciliani” - Catanzaro

Eventi

Visite: 475

Condotta nel segno di Dante e del cielo da lui descritto, si è svolta lo scorso 16 luglio, presso l’agriturismo Il Vescovo ad Andali, la serata astronomica “Vedere il cielo con gli occhi di Dante”. In un originale e coinvolgente intrecciarsi di divagazioni dantesche, osservazioni astronomiche e percorsi astronomici in Realtà Aumentata i numerosi partecipanti hanno potuto osservare, con il telescopio rifrattore messo a disposizione dal Liceo Siciliani, alcuni degli astri descritti dal Sommo Poeta.

Organizzata dalla delegazione di Catanzaro del FAI, dalla delegata FAI per la scuola prof.ssa Francesca Ferraro e dal Liceo Siciliani – Logos&Techne - Innovazione Digitale, coordinato dal prof. Francesco Scerbo, la serata ha visto la partecipazione del dott. Amedeo Primerano, del dott. Paolo Celi e dell’astrofilo Rosario Scavelli.

Le divagazioni dantesche e le osservazioni di Venere, Giove, Saturno e della Luna si sono alternate ai percorsi, sempre a tema astronomico dantesco, in Realtà Aumentata proposti da alcuni alunni della classe 4A partecipanti al Progetto Logos&Techne - Innovazione Digitale: Flavia Durante, Caterina Fazio, Anna Grande, MariaTeresa Grisolia, Ylenia Guzzi, Valerio Cilurzo, Gabriele Gallo.

Complice un cielo particolarmente limpido e trasparente e un perfetto orizzonte astronomico offerto dalla ottimale “location” dell’evento i partecipanti sono stati catturati dall’affascinante spettacolo offerto dai satelliti di Giove, dagli anelli di Saturno, dalla nebulosa Andromeda, a riprova che il connubio tra letteratura, arte, scienza e tecnologia può trasformare una serata conviviale in un intenso viaggio emozionale e culturale.

Link utili

Torna all'inizio del contenuto