Liceo Scientifico “Luigi Siciliani” - Catanzaro

Generale

Visite: 26908

Cosa sono i Bisogni Educativi Speciali?

L’area dei Bisogni Educativi Speciali, conosciuta in Europa come Special Educational Needs, rappresenta l’area dello svantaggio scolastico che comprende tre grandi sotto-categorie:

  • quella della disabilità;
  • quella dei disturbi evolutivi specifici;
  • quella dello svantaggio socio-economico, linguistico, culturale.  

All’interno dei Disturbi Evolutivi Specifici rientrano:

  • i DSA (Disturbi Specifici dell’Apprendimento);
  • i deficit del linguaggio;
  • i deficit delle abilità non verbali;
  • i deficit della coordinazione motoria;
  • i deficit dell’attenzione e dell’iperattività.

Gli alunni con Bisogni Educativi Speciali vivono una situazione particolare, che li ostacola nell’apprendimento e nello sviluppo: questa situazione negativa può avere cause organiche, biologiche, oppure familiari, sociali, ambientali, contestuali o essere il risultato della combinazione di queste.
Queste difficoltà possono essere globali e pervasive (ad es. autismo), più specifiche (ad es. dislessia), settoriali (ad es. disturbi del linguaggio, disturbi d’ansia, ecc.), gravi o leggere, permanenti o transitorie.

 

Cosa sono i Disturbi Specifici dell’Apprendimento?

Con l’espressione Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA) ci si riferisce ad un gruppo di disturbi consistenti in significative difficoltà nell'acquisizione e nell'uso di abilità di ascolto, lettura, scrittura, ragionamento matematico e calcolo.

Si denotano come “specifici” in quanto il disturbo interessa un’abilità circoscritta, mentre il funzionamento intellettivo globale è intatto.

 

1. Dislessia (disturbo specifico della lettura)

La caratteristica fondamentale del “Disturbo della lettura” è data dal fatto che il livello di capacità che il dislessico ha raggiunto (precisione, velocità o comprensione della lettura) è inferiore a quanto ci si aspetterebbe data l’età cronologica, il livello di avanzamento scolastico e l'assenza di un deficit di intelligenza.

La dislessia interferisce notevolmente con l’apprendimento scolastico o con le attività della vita quotidiana che richiedono capacità di lettura. Nei dislessici la lettura orale è caratterizzata da distorsioni, sostituzioni o omissioni; sia la lettura orale che quella a mente sono caratterizzate da lentezza ed errori di comprensione.

Manifestazioni ed errori tipici del disturbo sono:

  • difficoltà nel distinguere lettere simili dal punto di vista grafico (es. “f-t”; “m-n”; “c-e”);
  • difficoltà nel distinguere lettere uguali ma con diverso orientamento (es. “d-q”; “p-b”; “a-e”; “u-n”; “b-d”);
  • difficoltà nel distinguere lettere corrispondenti a suoni somiglianti da un punto di vista percettivo-uditivo (es. “t-d”; ”s-z”; “f-v”; “c-g”; “l-r”; “p-b”; “m-n”);
  • omissione di parole e/o salti di riga;
  • omissione di lettere e sillabe (durante la lettura il dislessico non legge consonanti, vocali o sillabe intere;
  • inversione di sillabe: il dislessico inverte la posizione di una sillaba che compone la parola (es. artiloco invece di articolo);
  • aggiunte e ripetizioni di sillabe o lettere dentro la stessa parola (es. campagnana);
  • difficoltà nella lettura di parole poco comuni o poco usate;
  • difficoltà di riconoscimento dei gruppi consonantici complessi (“gn”; “gh”; “gl”; “sc”);
  • prevalenza della componente intuitiva: poiché il dislessico non riesce a leggere correttamente, usa maggiormente la componente intuitiva, ossia anticipa quella che potrebbe essere la parole scritta, compiendo errori.

Ciò gli richiede molta concentrazione e gli provoca un notevole consumo di energie. Perciò uno studente dislessico si stanca più facilmente dei compagni.

 

2. Disortografia e disgrafia (disturbi specifici di scrittura)

La disortografia consiste in una difficoltà nel realizzare il passaggio dalla parola udita a quella scritta. In altri termini, il disortografico non è lo studente che non conosce le regole, ma quello che, nel tradurre in forma scritta il linguaggio parlato, commette un numero eccessivo di errori, specialmente sotto dettatura, rispetto ai compagni della propria età/classe.

Gli errori più frequenti sono:

  • confusione tra lettere simili tra loro (es. “f-v”; “t-d”; “b-p”; “l-r”);
  • confusione tra lettere simili nella forma (es. “p-b”);
  • omissioni di alcune parti della parola (doppie lettera, consonanti o vocali all’interno della parola);
  • inversioni della posizione delle lettere che compongono la parola (articolo-artiloco).

La disgrafia è, invece, un disturbo a carico della componente grafica della scrittura: nello specifico, la qualità, intesa come leggibilità delle lettere e delle parole, e l’efficienza, intesa come velocità di scrittura, risultano compromesse. In altri termini, la scrittura dei disgrafici risulta difficilmente comprensibile.

Inoltre può emergere una significativa lentezza nella scrittura riconducibile ad una scarsa coordinazione motoria.

Caratteristiche tipiche del disturbo sono:

  • scrittura irregolare e difficilmente comprensibile;
  • impugnatura scorretta della penna e/o posizione del corpo inadeguata mentre scrive;
  • utilizzo inadeguato dello spazio (es. non rispetta i margini del foglio, lascia spazi irregolari tra le lettere e tra le parole, non segue la linea di scrittura);
  • pressione sul foglio inadeguata (spesso eccessiva);
  • difficoltà nella riproduzione grafica di figure geometriche e nel disegno in generale;
  • scarsa coordinazione oculo-motoria;
  • scarsa armonia del gesto (la mano non scorre adeguatamente sul foglio, velocità eccessiva, estrema lentezza, movimenti “a scatti”, frequenti interruzioni).

 

3. Discalculia (Disturbo specifico del calcolo)

La caratteristica principale del “Disturbo del calcolo” è una capacità di calcolo al di sotto di quanto è previsto dall’età cronologica, dai livelli dell'andamento della classe e dall'assenza di un deficit di intelligenza.

Il “Disturbo del calcolo” interferisce in modo significativo con l’apprendimento scolastico o con le attività della vita quotidiana che richiedono capacità di calcolo.

Caratteristiche tipiche del disturbo sono:

  • incapacità di comprendere i concetti di base di particolari operazioni;
  • mancanza di comprensione dei termini o dei segni matematici;
  • mancato riconoscimento dei simboli numerici;
  • difficoltà ad attuare le manipolazioni aritmetiche standard;
  • difficoltà nel comprendere quali numeri sono pertinenti al problema aritmetico che si sta considerando;
  • difficoltà ad allineare correttamente i numeri o a inserire decimali o simboli durante i calcoli
  • scorretta organizzazione spaziale dei calcoli;
  • incapacità ad apprendere in modo soddisfacente le “tabelline” della moltiplicazione.

Gli errori più frequenti che caratterizzano il disturbo sono:

  • errori di conteggio ed enumerazione (es. 1,2, 4, 5, 7…);
  • errori di “lessicazione” (incapacità di trascrivere numeri in cifre : “Ventiseimilanove” = 2609).
  • il recupero di fatti aritmetici (es. tabelline);
  • il mantenimento e il recupero delle procedure;
  • l’applicazione delle procedure.

 

Bibliografia essenziale

  • Strumenti di supporto per studenti con disturbi specifici di apprendimento e deficit di attenzione e iperattività, a cura di Evelina Chiocca, FORUM Ed. (aggiornato ad ottobre 2013)

Il testo è disponibile nella Biblioteca di Palazzo Petrucci)*

 

Sitografia essenziale

 

Normativa essenziale (in allegato)

  1. Norme di riferimento generale
  • Circolare Ministeriale n.8/2013 (BES)
  • Direttiva ministeriale del 27/12/2012 (BES)
  • Legge n. 170/2010 (DSA)
  1. Prove Invalsi DSA
  • Nota Invalsi 2010 - Bes
  • Nota Invalsi 2013 - Dsa
  1. Esami di Stato DSA
  • Ordinanza Ministeriale n. 44/2010 (art. 17)
  • Ordinanza Ministeriale n. 13/2013 (art. 18)

 

Attachments:
Download this file (PAI_2015-16.pdf)PAI - Piano Annuale Inclusione[a.s. 2015/16]0 kB01-07-2015 10:21
Download this file (L170_2010_DSA.pdf)L170_2010_DSA.pdf[ ]0 kB09-11-2013 11:15
Download this file (DM_2012_BES.pdf)DM_2012_BES.pdf[ ]0 kB09-11-2013 11:15
Download this file (CM8_2013_BES.pdf)CM8_2013_BES.pdf[ ]0 kB09-11-2013 11:14
Download this file (Invalsi_BES_2010.pdf)Invalsi_BES_2010.pdf[ ]0 kB09-11-2013 11:13
Download this file (Invalsi_DSA_2013.pdf)Invalsi_DSA_2013.pdf[ ]0 kB09-11-2013 11:12
Download this file (OM44_2010_(art17).pdf)OM44_2010_(art17).pdf[ ]0 kB09-11-2013 11:10
Download this file (OM13_2013_(art18).pdf)OM13_2013_(art18).pdf[ ]0 kB09-11-2013 11:09

Eventi

Eventi Visite: 176

Di ritorno da Auschwitz

I ragazzi del Siciliani raccontano

ven 21 febbraio ore 17:00 - MARCA

Eventi Visite: 86

Giornata della Memoria 2020

   

Eventi Visite: 273

OpenScience 2020

(programma in allegato)

Leggi tutto...

News

News Visite: 345

Assieme alle scuole medie per raccontare la Scienza

Il Liceo “Siciliani” si è fatto ancora una volta promotore della Scienza con la “S” maiuscola attraverso una iniziativa che ha visto insieme gli studenti del Liceo e delle Scuole Medie del territorio, svoltasi giovedì 16 gennaio presso il Centro Polivalente per i Giovani in via Fontana Vecchia a Catanzaro e dal titolo “OpenScience. La Scienza raccontata dai ragazzi” giunta alla quarta edizione. 

[ l'articolo su CalabriaMagnifica.it ]

Leggi tutto...

News Visite: 234

Donazione di un defibrillatore

Con il progetto “L’urgenza di sapere… anche nelle scuole” il Rotary Tre Colli ha donato tre defibrillatori a scuole ed istituzioni del territorio, tra cui il nostro Liceo. Nel corso della manifestazione il presidente del Rotary Tre Colli, dott. Enzo Defilippo, ha illustrato le finalità del progetto.

[ l'articolo su LaNuovaCalabria.it ]

Leggi tutto...

News Visite: 219

Tra pensieri, ricordi e studenti di successo

Ci possono essere vari modi di festeggiare un compleanno. Quello scelto dal “Siciliani” per celebrare i 70 anni di attività è stato, senza dubbio, originale e coinvolgente...

[ l’articolo su CatanzaroInforma ]

(in allegato, la pubblicazione di Rubbettino e i due video realizzati da Giuseppe Cristiano) 

Leggi tutto...

Circolari e avvisi

Circolari e Avvisi Visite: 24

Tip Avviso prot. n. 1562 del 22/2/2022
Convocazione Consiglio d'Istituto 

La riunione straordinaria si terrà lun 22/2 alle ore 16:00...

Leggi tutto...

Circolari e Avvisi Visite: 33

DocCircolare n. 245 del 22/2/2020
Collegio Docenti straordinario

Convocato con urgenza per lun 24/2 alle ore 15:00...

Leggi tutto...

Circolari e Avvisi Visite: 7

DocCircolare n. 242 del 22/2/2020
Orientamento presso UniCal

Per gli alunni di quinte classi in elenco, in data mar 3/3...

Leggi tutto...

Circolari e Avvisi Visite: 9

DocCircolare n. 241 del 22/2/2020
Incontro con il Comando Militare Calabria

Orientamento con l'Esercito Italiano per le quinte classi mar 3/3...

Leggi tutto...

Circolari e Avvisi Visite: 5

DocCircolare n. 239 del 21/2/2020
Prove INVALSI - quinte classi

Protocollo di somministrazione per i docenti impegnati...

Leggi tutto...

Circolari e Avvisi Visite: 7

DocCircolare n. 235 del 21/2/2020
Assemblea Sindacale unitaria (28 feb)

Convocata a livello provinciale dalle OO.SS. firmatarie CCNL...

Leggi tutto...

Circolari e Avvisi Visite: 35

DocCircolare n. 234 del 20/2/2020
Prove INVALSI - quinte classi

Calendario somministrazione e docenti impegnati...

Leggi tutto...

Circolari e Avvisi Visite: 35

TipAvvisi prot. nn. 1343-1344 del 18/2/2020
Corsi di recupero I Quadrimestre

Avvisi per i Genitori e i Docenti delle discipline interessate...

Leggi tutto...

Circolari e Avvisi Visite: 52

DocCircolare n. 233 del 18/2/2020
MiniLab 2020

Corso di formazione PNSD per docenti...

Leggi tutto...

Circolari e Avvisi Visite: 54

DocCircolare n. 232 del 18/2/2020
Incontro su circolazione stradale

Su comportamenti e pericoli, per le quinte classi...

Leggi tutto...

Circolari e Avvisi Visite: 52

DocCircolare n. 228 del 17/2/2020
Orientamento alle professioni legali

Orientamento/PCTO per alunni di quarte e quinte all'UMG...

Leggi tutto...

Circolari e Avvisi Visite: 34

DocCircolare n. 227 del 17/2/2020
Scuola per Mediatori Linguistici

Orientamento in uscita per alunni delle quinte classe il 10/3...

Leggi tutto...

Altri aggiornamenti

Progetti POF Visite: 2640

Olimpiadi di Filosofia

Olimpiadi di Filosofia

>> Fase d'Istituto 2020 - Graduatoria <<

Leggi tutto...

Progetti PON Visite: 33

10.2.2A-FSEPON-CL-2018-459 • “DigiSiciliani”
(Pensiero computaz. e Cittad. digitale)

 

Ultimi documenti pubblicati
14/2/2020 - Richiesta disponibilità ATA

Leggi tutto...

Progetti PON Visite: 387

10.2.5A-FSEPON-CL-2019-23 • “SicilianiLavoro@Imparo2”

 

Ultimi documenti pubblicati
14/2/2020 - Richiesta disponibilità ATA
29/4/2019 - Azione di disseminazione

Leggi tutto...

Progetti POF Visite: 8341

Sessioni d’Esame a.s. 2019/20

Aula Informatica sede di via A.Turco 
ore 14:00-17:00

1. lun 25/11

2. lun 16/12

3. lun 13/1

4. lun 27/1

5. lun 17/2

6. lun 16/3

7. lun 6/4

8. lun 4/5

Per ogni Modulo superato verranno riconosciute 13 ore di AS/L.

Leggi tutto...

Progetti PON Visite: 1665

10.2.5A-FSEPON-CL-2017-40
• “Siciliani Lavoro@Imparo” •

Ultimi documenti pubblicati

5/2 - Calendario febbraio (mod. DigiFood)
17/1/2020
- Calendario (mod. DigiFood)

Leggi tutto...

Progetti PON Visite: 1791

10.2.2A-FSEPON-CL-2017-22 • “Siciliani (in) Forma”

Ultimi documenti pubblicati
5/2 - Calendario feb - mod. B2
31/1 
- Rinvio data 31/1 - mod. B2
26/1/2020 - Rinvio data 27/1 - mod. B2
7/12 - Elenco alunni e variazione data - mod. B1 e B2
27/11 - Elenco alunni e variazione data - mod. B1

Leggi tutto...

Link utili

Torna all'inizio del contenuto